Come alleviare immediatamente il dolore al tunnel carpale.

Ciao e benvenuto in questo contenuto dedicato a come alleviare il dolore al tunnel carpale tramite rimedi completamente naturali. Mi chiamo Max Manis, un uomo come tanti altri che è riuscito ad uscire dal calvario della sindrome al carpale senza ricorrere ad alcun intervento chirurgico grazie a dei semplici esercizi e rimedi naturali.

In questa pagina voglio darti delle indicazioni pratiche su come ottenere un sollievo immediato al dolore al polso ed alle dita della mano causato dal tunnel carpale.

Come si relazione il nervo mediano con il tunnel carpale?

Se analizziamo anatomicamente la mano (vedi figura) notiamo una fascia di nervi all’altezza del polso. Tra questi vi è l’ importantissimo nervo mediano che interessa proprio la zona nella quale si verifica il sintomo (e sulla quale provi dolore). Quando questo nervo subisce una pressione lungo il suo percorso provoca dei dolori in base al punto in cui è pizzicato (è molto frequente la sensazione di formicolio); può essere all’altezza del polso, le dita della mano, lungo l’avambraccio.

Oltre a tutto ciò porta anche all’intorpidimento molto famoso della sindrome del tunnel carpale. Non a caso il problema è molto diffuso tra tutte quelle persone che utilizzano il mouse, ovvero quel dolore provocato dall’ uso continuo del pc. Erroneamente, si pensa che la soluzione alla sindrome del carpale sia all’altezza del polso. La realtà (e questo ti sconvolgerà) è che non è solo questa zona l’ unica ad essere interessata.

Ecco la relazione esistente tra il tunnel carpale e il nervo medianoLa sindrome del tunnel carpale parte dai muscoli. Scopri perchè.

Per capire come intervenire nella soluzione del problema in maniera efficace, bisogna conoscere un po’ di anatomia del corpo umano, partendo dai muscoli. In qualsiasi momento, i muscoli sono contratti o rilassati. Pensa alla tua schiena, quando la inarchi verso davanti i muscoli dietro si allungano, mentre quelli corrispondenti davanti si contraggono.

Se si rimane per anni in una posizione con la schiena inarcata in avanti è normale fare fatica a mantenere la schiena dritta (poichè dovrebbero lavorare anche i muscoli dietro… e non sono abituati a farlo). So benissimo che non ci pensiamo mai a queste cose, non diamo importanza al lavoro che i muscoli svolgono quotidianatamente 24 ore al giorno, 365 giorni all’anno, come non diamo importanza al tunnel carpale fino a quando non iniziamo a provare dolore.

Siamo creature abitudinarie, ripetiamo le stesse posture, stessi movimenti ogni singolo giorno per anni rischiando di provocare stress elevato anche nella zona del polso (magari sino a causare una tendinite al polso stesso). Se qualcuno ci toglie (o anche noi stessi ci togliamo) la nostra abitudine siamo a disagio.

Il modo di correre, sedersi, lavorare al computer coinvolge tutti i movimenti muscolari e causa un grande stress agli stessi, tutto questo senza nemmeno accorgercene. Infatti, pensavi al tuo problema prima di iniziare ad avere male alla mano? No ovviamente. Ad esempio, l’operaio edile può essere più incline al gomito del tennista, chi lavora al computer può soffrire di questa sindrome, ma entrambe le lesioni sono ugualmente debilitanti. Non è raro sentire storie di camionisti che soffrono ed hanno gli stessi sintomi, il risultato di ore e ore passate al volante.

Fai una prova per capire di cosa parlo ed esegui questo esercizio :

* Fai il pugno, muovi la mano su e giù contemporaneamente alle dita. Nota come i muscoli dell’avambraccio ed i flessori lavorano. Ci sono molti fattori coinvolti con il dolore e l’intorpidimento della mano / polso e il tunnel carpale.

Nella maggior parte dei casi è il risultato di spasmi muscolari. Se lo spasmo muscolare si verifica lungo il nervo mediano si ottiene quello che si chiama un “nervo schiacciato”. I nervi pizzicati possono portare al dolore alla mano / polso ed anche al manifestarsi dei sintomi al tunnel carpale. La conseguenza quindi è che se ci sono alcune azioni ripetitive che coinvolgono l’avambraccio è possibile che i muscoli subiscano troppo stress provocando intorpidimento, dolori ed affaticamento alla mano / polso.

Il nervo mediano, il nervo interessato per la sindrome del tunnel carpale, parte dalla cavità ascellare e scorre lungo tutto il braccio fino ad arrivare nel pollice e nelle prime 3 dita della mano, tranne il mignolo. In tutto questo tragitto, va a contatto con molti muscoli del braccio, avambraccio, fino a quelli del polso e della mano. Basta un qualsiasi punto lungo il tragitto in cui il nervo mediano viene compresso e non è libero di passare per provare una sorta di dolore.

Se vuoi conoscere informazioni più dettagliate riguardanti il nervo mediano ti invito a prendere visione di questo materiale informativo condiviso da wikipedia.

Ora ti spiegherò un piccolo esercizio da applicare da qui nei prossimi 5 minuti che ti darà un sollievo immediato per il problema al carpale (è il primo passo tra i rimedi naturali per evitare l’ intervento).

Lo streching del pollice come rimedio naturale al tunnel carpale.

 Brevemente, ecco il riassunto delle 3 fasi di cui si compone l’ esercizio:

  • Fase 1. In piedi, metti il palmo della mano interessata verso il basso a contatto con il tavolo, mano ben distesa.
  • Fase 2. Ora, con l’altra mano, sposta il pollice verso l’esterno e l’ alto in modo da fare streching al pollice, quando senti tirare un po’, tieni la posizione per 5 – 10 secondi e rilascia.
  • Fase 3. Ripeti l’esercizio per 5 volte e poi rifai il tutto con l’altra mano.

Questo è un esercizio molto semplice che ti aiuterà a migliorare l’afflusso di sangue nella mano fornendoti un sollievo ai dolori legati al tunnel carpale.

Per qualunque informazione mi puoi contattare anche via email a: info@tunnelcarpaleaddio.com

Alla tua nuova vita lontana da questo fastidioso problema.

Max Manis

PS: applicando dei semplici esercizi anche tu puoi finalmente scongiurare l’intervento chirurgico e ritrovare la strada per la salute, tutto 100% naturale. Ti suggerisco caldamente di dare un’occhiata a questa pagina in cui troverai delle scioccanti informazioni riguardo al problema del tunnel carpale e la vera causa. Clicca qui per prenderne visione.

 

6 pensieri su “Come alleviare immediatamente il dolore al tunnel carpale.

  1. Narcisa

    Buongiorno!Io ho fatto il intervento dell tunnel carpale 2 mesi fa.volevo sapere se e normale che mi fa ancora male e ed e ancora durro intorno al intervento?Grazie!

    1. Max Manis Autore articolo

      Buongiorno Narcisa! Dipende com’è andato l’intervento e il post operazione. E’ possibile comunque. Ci sono alcune persone che dopo poche settimane stanno bene, altre che stanno peggio, altre che a distanza di mesi torna tutto come prima…

  2. GABRIELE

    CIAO, ho letto tutte le info che scrivi sul TUNNEL CARPALE…sono tentato dal provare i metodi che indichi, PERCHE’ L’INTERVENTO IN EFFETTI VORREI EVITARLO. in realta’ giorni fa ho fatto degli sforzi in casa ed ora ho male al gomito destro; non so se le due cose sono da equiparare…comunque ho un certo torpore in tutto il braccio che di notte mi formicola anche, cosi come anche la mano sinistra…quindi lo avevo gia prima ma meno accentuato! VEDO CHE CI SONO TANTE PERSONE CHE HANNO RISOLTO col tuo metodo…ma vorrei confrontarmi anche io con qualcuno di loro…prima di fare la spesa….NON PER SFIDUCIA NEI TUOI CONFRONTI…Ma solo perche’ il mondo INTERNET come sai…e’ sempre denso di sorprese negative e deludenti. sicuramente non sara’ il tuo caso…pero’ io desidero ESSERE SICURO ! grazie per la tua risposta che attendo con ansia….
    un saluto gabriele torino

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *